FANDOM


Duplex è un film comico adatto a tutta la famiglia. Con Ben Stiller, Drew Barrymore e una vecchietta indemoniata.

InformazioniModifica

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Alex: Un incompreso scrittore tormentato dalle lagne della sua vecchia vicina indemoniata. Nella disperazione di essere stato redarguito per aver sniffato le mutande della signora Connelly, cerca di distruggere il suo pavimento con l'acido muriatico. Grazie al cielo, ci va di mezzo anche l'orrendo pavone di vetro di Grace.
  • Grace: Fidanzata di Alex e adoratrice di orrende decorazioni per il salotto. Finirà per essere licenziata per aver pubblicato una foto del fidanzato nella vasca da bagno, quando invece aveva promesso ai lettori una classifica dei ristoranti. Diciamo che non è un genio.
  • Signora Connelly: Una vecchia vedova indemoniata che nutre il suo pappagallo (a cui lei ostinatamente dà del macao) con salsiccie premasticate e assorda i vicini e i compagni di messa con le prove della sua banda di ottoni. Anche se non sembra, è il personaggio più intelligente del film.

Personaggi ricorrentiModifica

  • Kenneth: Il figlio della Connelly. È un truffatore che trae profitto dalle disgrazie di Alex e Grace.
  • Riccardino: Il pappagallo della Connelly. Mangia il cibo masticato dalla padrona e viene ostinatamente chiamato macao. Probabilmente ne è stanco anche lui.
  • Hermann: L'isterico capo di Grace. In Islandese, il suo nome significa soldato, ma in quel film i nomi ai personaggi li danno alla cavolo.

Personaggi inutiliModifica

  • Richard Connelly: Marito morto della Connelly. Sappiamo di lui solo due cose: che è morto e che era un marinaio.

TramaModifica

Il tutto inizia con Alex e Grace che, indecisi tra una palafitta in mezzo al deserto e un buco d'appartamento in una delle tante metropoli americane, decidono di comprare un bifamiliare infestato dalle lagnanze della vecchia al piano di sopra. Appena conosciuta la donna, loro pensano a lei come una dolce vecchietta bisognosa di cure (e nel nome di Odino che mi è testimone, non di una badante), ma appena arrivati a fine serata iniziano a conoscere la sua indole malefica. La notte tentano di farsi gli affari loro, ma la Connelly si ostina a tenere la televisione a tutto volume. Il giorno dopo, stremata dopo aver ascoltato per tutta la notte la musica iperritmata delle semifinali di Riverdance, la coppia va a fare spese. Alex compra dei trabiccoli che potrebbero, con le giuste attenzioni, farli dormire la notte, mentre Grace decide di scialacquare una cifra inaudita per un orrendo pavone di vetro. Quella sera, installato il sensore a battimani, Alex trova il modo di spegnere la televisione della vicina. C'è solo un problema: ha lasciato di sopra il manuale con le istruzioni. Dopo un'altra notte insonne, Alex incontra la vecchia nell'androne ed è costretto ad aiutarla a fare spese. Lei, chiaramente, conta più lentamente di quanto una femmina di lumaca impieghi a scegliere un paio di scarpe, quindi Alex non può continuare a scrivere come dovrebbe. Un'altra notte insonne è passata e Alex, che finalmente si può godere un po' di riposo, viene svegliato barbaramente dalla Connelly, terrorizzata da un sogno che ha fatto sulle tubature del bagno. Grace decide di sostituire Alex, convinta che la Connelly non sia pefida come la descrive Alex. Ma perde la scommessa. Ora deve ad Alex 100 dollari. E si ritrovano, finalmente, a poter passare una giornata in santa pace. Alex no, ma Grace sì. Lui deve tornare a fare spese con la vecchia. Lei può lavorare in santa pace, turbata solo dai due incarichi che le vengono assegnati dall'isterico caporedattore Hermann. Essi sono:

  • Caricare sul computer la classifica dei ristoranti;
  • Spiegare a Hermann (e a noi tutti) cosa vuol dire ticchetibum.

La sera, credendo che la vecchia vada in chiesa a suonare la tuba con delle altre vecchie zitelle, Alex e Grace organizzano un festino dove incontrano un sicario e un regista di film per soli adulti.

Grace porta i suoi colleghi a vedere la casa della Connelly. Quest'ultima, prontamente, si difende. Qui abbiamo il verbale della telecronaca:

Hermann si avvicina alla porta aperta.
Oooh! Ma ecco che la Connelly spunta fuori!
Ha in mano una bottiglia di detersivo spray.
Senza indugiare la punta verso la faccia di Hermann...
Ed ecco che gli spruzza il detersivo in faccia!!! Che cosa emozionante!
Ma, aspetta, non è ancora finita! Ecco che Hermann rotola giù dalle scale e...
GOOOL!!! LA CONNELLY HA SEGNATO DI NUOVO!!!

Il giorno dopo, Alex può finalmente starsene al letto, ma non a dormire, a piangere. Scopriamo perchè. Ma anche no. Comunque... Intanto, al lavoro, Grace viene convocata nell'ufficio di Hermann. Lei lo trova lì, mezzo contuso, ma comunque stravaccato sulla poltrona. Lei crede che lui la voglia licenziare perchè la sua vicina gli ha bruciato gli occhi con il detergente per vetri, ma il motivo è un altro: Quella che tutti credevano che fosse una classifica dei ristoranti più raffinati è, in realtà, una foto di Alex nella vasca da bagno. E, appena tornata a casa, trova Alex che piange disperato sul letto. Intantom il tempo passa e noi dobbiamo arrivare al dunque. Dopo aver cercato di ucciderla provando pateticamente ad attaccarle l'influenza, ustionarla e farle prendere la scossa, la coppia si rivolge a un sicario. Ci sono due cose che non vanno nel piano:

  • Il sicario costa troppo;
  • È disponibile tra due settimane.

E così, provano con l'acido muriatico che, mescolato alle acque che scorrono nelle tubature dirottate, dovrebbe far crollare il pavimento. Il piano, grazie anche alle finali di Riverdance, funziona, ma la Connelly scampa alla morte per un pelo. Dopo aver venduto tutto ciò che avevano, ma NON l'appartamento, riescono a pagare il sicario, che viene inaspettatamente ferito a una spalla dalla Connelly. E così, privati del lavoro, dei beni, dei soldi e della dignita, soprattutto, si decidono a trovare un'altra casa. Devono, però, passare a salutare la vecchia. Lei, troppo svogliata per salutarli, si finge morta, in modo da poter, in seguito, mettere una loro foto nella bacheca in cui conserva le foto delle vittime.

CuriositàModifica

  • Grace in realtà si chiama Nancy. Provare per credere.
  • Non è mai stato chiarito il motivo del cretino titolo del film.
  • La vecchietta indemoniata ha una amica del cuore. Si chiama Annie Wilkes.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.